LILI REFRAIN

LILI REFRAIN live
__________________________
door 20:30 – live 21:00
__________________________
🎫Prevendite Dice 15€ > https://link.dice.fm/cbea8306c1bf
🎟️tickets in cassa dalle 20:30 >
_________________________
TESSERAMENTO AICS 2023-2024 OBBLIGATORIO ON LINE QUI: https://tanksc.it/
POSSIBILITA’ RITIRO, SOLO TESSERA, UN’ORA PRIMA DELL’INIZIO DELL’EVENTO.
_________________________
Lili Refrain è una compositrice, chitarrista e performer nata a Roma e con base in città. Nel 2007 avvia il suo progetto solista partendo da chitarra elettrica, voce e loop registrati in tempo reale senza alcuna traccia pre-registrata.
Da subito si distingue per uno stile unico grazie a continue stratificazioni di suoni che mescolano generi musicali diversi, psichedelia, folk, blues, metal, ambient minimalista e dark operistico.
Negli anni, con un’intensissima attività live in Italia e Europa, la pubblicazione di cinque album ed EP con ottimo ritorno di critica e di pubblico, e sonorità vicine ad artisti come Diamanda Galás e Dead Can Dance, affina la tecnica dando spazio ad una vena altamente rituale ed evocativa, introducendo nuove sonorità come il taiko, il tamburo giapponese, che unisce due delle sue passioni più grandi, musica e arti marziali, e il synth, con cui crea dei bordoni di droni. Ma è soprattutto l’unione delle tecniche strumentali con le armonizzazioni create con la voce, utilizzando espressioni vocali dal throat singing alla lirica, e con una forte componente performativa, che avvia un’esplorazione sonora di natura ancestrale, focalizzata sull’origine della ricerca spirituale dell’uomo e la volontà di unire elementi di regioni, culture e storie di tutto il mondo.
Dopo la prima autoproduzione Lili Refrain del 2007 e 9(2010, Trips und Träume/Three Legged Cat), inizia la fertile collaborazione con l’etichetta romana Subsound Records, con cui pubblica Kawax (2013), Ulu (2020) e Mana (2022), album che afferma definitivamente il suo talento internazionale.
Tra il 2022 e il 2023 è stata in tour in Europa e UK come opening act prima con Heilung, gruppo di musica folk sperimentale di matrice nordica, poi con la leggendaria band di gothic rock inglese The Cult e la sua storica formazione progenitrice Death Cult.

Data

01 Feb 2024
Expired!

Ora

21:00

Ora locale

  • Fuso orario: America/New_York
  • Data: 01 Feb 2024
  • Ora: 15:00

Costo

16.30€
Tank - Serbatoio Culturale

Luogo

Tank - Serbatoio Culturale
Via Emilio Zago, 14 40128 Bologna, Emilia-Romagna

MANIFESTO TANKISTA U.L.V.+ 4C TANK è utopia possibile. Crediamo in uno spazio di esperienze, nel suo farsi corporeo ed emozionale; intendiamo la parola emozione nell’accezione latina di emovère, ex-movere, portare fuori, smuovere, in senso più lato: agitare. L’emozione per noi è una vibrazione che si propaga dall’interno dei confini del nostro spazio architettonico per raggiungere l’intera città fino alla periferia più estrema. Riteniamo necessario stabilire una connessione con l’alterità e vogliamo farlo attraverso il recupero della centralità dell’arte e della musica mediante la ricerca, costituendo la rete delle attività che il nostro spazio realizza. Vogliamo che emerga il significato politico dell’arte - dove politico viene inteso nel suo significato più antico di “polis”, città e, quindi, comunità di persone - e vogliamo che si realizzi per suo mezzo una attuazione di intenti e un dare/darsi che, partendo dalle singole ek-sistenze che ne fanno parte, si sviluppi fino ad abbracciare una comunità più ampia e in costante divenire. Consideriamo punto focale del progetto la costruzione di ecosistemi; dal greco ȏikos, “casa, ambiente” inteso come “posto da vivere” + “sistema”, inteso come “insieme di parti e unità separate e interdipendenti” le cui attività sono collegate per il raggiungimento di un obiettivo comune: uno spazio dove si riscopra una sensibilità che, pur unica nella sua percezione soggettiva, sia punto di contatto con il mondo tutto. Desideriamo, infine, che le esperienze sinestetiche siano incentivate e percepite con infinite possibili varianti attraverso gli stimoli visivi, uditivi, olfattivi e tattili. TANK è luogo che sostanzia il valore della cultura. TANK è volontà sociale visibile e tangibile, concreta e radicale. TANK è creatività necessaria alla vita. TANK è cambiamento. TANK crede nel potere salvifico intermediale. TANK crede nel risveglio delle coscienze.

Categoria