Le migliori gelaterie di Bologna quartiere per quartiere

I veri amanti del gelato lo sanno bene: questa delizia ghiacciata va mangiata tutto l’anno a qualunque temperatura. Certo però che con la calura estiva è davvero irresistibile. 

È dunque la stagione giusta per approfondire il tema e andare alla ricerca delle migliori gelaterie in città.

Bologna la grassa non poteva che avere un rapporto d’intesa con questo capolavoro della tradizione gastronomica italiana e la città felsinea è infatti considerata, per quantità e qualità delle gelaterie presenti, una delle capitali del gelato artigianale.

Sicuramente un ruolo importante a questo proposito è giocato dalla vicinanza della Carpigiani, l’azienda leader nella produzione delle macchine per gelati, oltre che dalla tradizione dolciaria bolognese, con forte predominanza di dolci cremosi al cucchiaio.

Andiamo allora insieme a scoprire le migliori gelaterie in città, quartiere per quartiere, così che ovunque siate la vostra voglia di dolce e refrigerio possa essere soddisfatta.

 

CENTRO STORICO – Cremeria Cavour 

Affacciata su Piazza Cavour, l’omonima cremeria è la nuova gestione di quella che un tempo si chiamava “La Funivia”, punto di riferimento indiscutibile per ogni bolognese amante del gelato.

La fila per entrare, quasi sempre parecchio lunga, viene ripagata immediatamente: la cremeria è una gioia per gli occhi e il palato. Particolarmente popolari il gelato biscotto e le torte gelato.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MM (@mattia.maranesi)

 

 

ZONA UNIVERSITARIA – Cremeria Mascarella

Situata in piena zona universitaria la Cremeria Mascarella è punto di riferimento indiscusso per studenti e non solo. Alta qualità del gelato ed efficienza del servizio sono i punti di forza di questa gelateria che ha saputo in breve tempo affermarsi e distinguersi nel vasto panorama delle gelaterie di qualità bolognesi.

Qui vanno forti i gusti classici senza però che manchi qualche proposta più particolare, come le granite alcoliche. Ciò che rende questa cremeria inconfondibile sono però i nomi dei gelati, che richiamano artisti locali: solo qui vi troverete a ordinare un Giambologna o chiedere gli ingredienti del Carracci

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Cremeria Mascarella (@cremeriamascarella)

 

 

PRATELLO – Cremeria San Francesco

Affacciato sull’omonima piazza e a due passi da via del Pratello, questo locale semplice e pulito è una garanzia per chi cerca cura e qualità. Il gelato qui si distingue infatti per un’attenzione particolare per le materie prime, bio e local, oltre che per la bontà del sapore. 

Immancabile per chi è in cerca di gusti vegan 100%, ma non solo: i gusti a base di squacquerone e ricotta sono deliziosi!

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Eugi Angelini (@bianca_gege)

 

 

SANTO STEFANO – Cremeria Santo Stefano

Situata in una delle vie più rinomate della città, con il suo laboratorio a vista e l’aspetto da antico speziale, la cremeria Santo Stefano ha un fascino tutto suo. 

Creatività e ricerca qui sono di casa e i risultati si vedono a partire dal menu negli ingredienti unici e ricercati come il caffè bianco o il pistacchio salato del bosforo (da provare assolutamente!).

Un consiglio: date un’occhiata al gusto del mese, raramente resterete delusi dalla proposta.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Dani (@itsdaxny)

SARAGOZZA – Gelateria Islanda

Non è da molto che ha aperto questa gelateria di via Saragozza, ma ha alle spalle l’esperienza decennale della famiglia di gelatieri che è anche proprietaria dello storico chiosco dei giardini margherita.

Qui hanno puntato tutto sulla qualità delle materie prime, fresche e naturali. Da provare gli “islandini” su stecco.

 

 

LAME – Galliera 49

L’ultimo delle gelaterie della nostra lista si trova in via Galliera e vi accorgerete della sua popolarità immediatamente dalla coda che probabilmente incontrerete all’entrata. E in effetti la qualità delle materie prime e la cura del dettaglio ha reso questa gelateria famosa anche fuori Bologna.

Punto forte sono le granite da gustare con le brioches!

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da GelateriaGalliera49 (@gelateriagalliera49)

Condividi!

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Potrebbero interessarti

Le mura di Bologna

Avete presente quando un sasso cade in acqua, e intorno al punto in cui è caduto si generano onde circolari concentriche? Ecco, la storia di Bologna è piuttosto simile: intorno

Leggi Tutto.