Non solo biblioteche: 5 luoghi dove studiare o lavorare fuori casa

L’arrivo di Settembre – si sa – segna per molti la fine delle vacanze estive e il ritorno alla quotidianità. Esami da preparare per alcuni, ripresa degli impegni lavorativi per altri. Che vi troviate a riaprire i libri di studio o la casella mail di lavoro, la domanda è la stessa: dove andare per trovare la giusta concentrazione?

 

Niente paura, a Bologna per fortuna sono molti gli spazi dove trovare una buona connessione WI-FI, prese di corrente e la necessaria tranquillità per preparare un esame, lavorare al computer o fissare appuntamenti e riunioni, magari davanti a un buon caffè.
Ecco alcuni dei nostri preferiti:

1. Zoo Bar (Strada Maggiore)

Lo Zoo bar è un luogo difficile da definire. Qui potete ordinare da mangiare e da bere (se siete amanti del brunch quello di Zoo è assolutamente da provare) ma è molto più di un bar.

Ci troverete anche installazioni d’arte, articoli in vendita, laboratori per bambini e senza dubbio una cura particolare dei dettagli e del design. L’atmosfera è di tale tranquillità e accoglienza che i tavolini sembrano invitarvi a sedervi e aprire il libro o il computer.

Attenzione: qui il caffè espresso non c’è ma regna sovrano il caffè americano. Se poi vi prendono i morsi della fame concedetevi un bagel o una fetta delle loro buonissime torte!

 

2. Serre (Giardini Margherita)

Non c’è dubbio: le Serre dei Giardini Margherita sono uno dei posti più interessanti e sorprendenti di Bologna. Si tratta di un luogo poliedrico, un incubatore di attività e progetti accomunati dai concetti di sostenibilità e collaborazione collocato nel cuore verde del parco più frequentato dai bolognesi.

Il punto di forza qui è la perfetta connessione con la natura. I tavolini messi a disposizione si trovano immersi nel verde di piante e fiori, orti e serre di vetro.
Non è necessaria la consumazione per accedere ai tavoli ma se vi dovesse venire un languorino non vi troverete a bocca asciutta: i bar infatti hanno un’ottima selezione di bevande e piatti vegetariani. Studiare o lavorare alle serre è il modo perfetto per sentirsi ancora in vacanza.

 

 

3. La Scuderia (Piazza Verdi)

Lo storico locale universitario di Piazza Verdi ha cambiato completamente volto da quando un innovativo progetto l’ha trasformato in Future Food Urban CooLab, un luogo che combina la ristorazione di alto livello con lo scambio di sperimentazione e conoscenze, il tutto improntato sul concetto di food innovation.

Tra le diverse aree in cui sono stati divisi gli oltre 800mq del locale, una è adibita al co-working con wi-fi. Nonostante il drastico cambiamento, questo non è cambiato: La Scuderia rimane uno dei luoghi più adatti per studiare e lavorare, proprio nel cuore del quartiere universitario.

 

 

 

4. Fram Caffè (via Rialto)

L’arredamento è vintage dai colori pastello, l’atmosfera è accogliente alla maniera nordica, il menù rigorosamente BIO: siamo da Fram Caffè, il primo Bistro Bio-Veg di Bologna.

 

Al centro del locale troverete un lungo tavolo in legno riservato ai portatili in cui troverete il misto di accoglienza e tranquillità necessari ad immergervi nel lavoro. E se magari poi si fa ora di pranzo, provate il piatto Bio Vegan della giornata o un’altra delle pietanze realizzate con prodotti bio a km0.

 

 

5. Camera a Sud (via Valdonica)

Camera a sud si trova nel cuore del quartiere ebraico ed è un locale dall’atmosfera vagamente parigina e dall’ottima selezione di vini e non solo.

Essendo un luogo particolarmente apprezzato da bolognesi e turisti potreste non trovare facilmente posto, specialmente se qui venite per l’aperitivo.

 

Diversa è la situazione alla mattina o al pomeriggio, quando il luogo è meno affollato e potrete trovare la giusta quiete per immergervi nello studio o nel lavoro. Se poi avete bisogno di una pausa, potrete svagarvi sfogliando uno dei libri che tappezzano le mura del locale, magari gustando un calice di vino.

 

 

 

 

 

Insomma, segnatevi questi indirizzi e scegliete il vostro personale “ufficio” fuori casa. Il ritorno agli impegni quotidiani sarà meno duro se accompagnato da un buon caffè, qualcosa da stuzzicare e una chiacchiera al bancone.

 

 

Condividi!

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Visita il nostro Store e scopri il merchandising a tema Bologna

Vuoi scrivere per il nostro Magazine?

Scrivici una mail con la richiesta e verrai ricontattato!

redazione@whatsinbo.com

Articoli Correlati

Le Due Torri

Sono il simbolo di Bologna per eccellenza. Svettanti, rosse di un rosso unico, situate lungo la via Emilia e, diciamolo, entrambe alquanto storte. Dominano imperiose il viavai del centro, si

Leggi Tutto.

Basilica di San Petronio

Tranquilli: se la basilica di san Petronio ora è in piedi, vuol dire che prima o poi tutti possiamo farcela. Iniziarono a costruirla nel 1390 e dichiararono la fine dei

Leggi Tutto.

Le mura di Bologna

Avete presente quando un sasso cade in acqua, e intorno al punto in cui è caduto si generano onde circolari concentriche? Ecco, la storia di Bologna è piuttosto simile: intorno

Leggi Tutto.