Si Gira! Il cinema arriva nei quartieri bolognesi

Bologna, paradiso estivo dei cinefili, non è solo la patria del meraviglioso schermo di Piazza Maggiore, ma offre anche un’esperienza cinematografica diffusa che raggiungerà tre diversi quartieri.

Dopo il successo della prima edizione nel 2022, Si Gira! fa ritorno con un cartellone itinerante di proiezioni gratuite, organizzato dal Comune di Bologna. Questa iniziativa ha l’obiettivo di portare il grande cinema proprio sotto casa dei residenti bolognesi, animando parchi e piazze al di fuori del centro storico.

Dal 11 al 30 luglio, questo evento illuminerà gli schermi in tre luoghi:

  1. Il Giardino Sorelle Mirabal nel Quartiere Borgo Panigale – Reno (via Galeazza 24).
  2. Piazza Grigoris Lambrakis nel Quartiere Savena.
  3. Il parco della Casa Gialla e la Biblioteca Spina a Pilastro nel Quartiere San Donato – San Vitale (via Tommaso Casini 3).

 

Il programma di quest’anno offrirà diciotto serate di grande cinema all’interno del cartellone di Bologna Estate 2023. Le proiezioni saranno curate dalla Cineteca di Bologna e si svolgeranno in tre arene, ognuna con una capacità di cento spettatori. Le proiezioni inizieranno alle 21:30 e l’ingresso sarà gratuito per tutti.

 

Il Programma Cinematografico Il programma propone un mix di classici e grandi film contemporanei italiani e stranieri: da Videodrome di Cronenberg (il 22 luglio) a Psycho di Hitchcock (23 luglio), Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino (18 luglio) o Caro diario di Nanni Moretti (il 19).

Una particolare attenzione sarà posta ai giovani appassionati di cinema: nel quartiere Pilastro, là dove nascerà il MUBA – Museo dei bambini e delle bambine – la selezione cinematografica sarà dedicata ai bambini, con film sia di oggi che del passato. Tra i film proposti, non si può non menzionare Il monello di Charlie Chaplin, il primo film nella storia del cinema ad avere un bambino come protagonista.

Stiamo lavorando sempre di più per creare, attraverso la cultura, momenti di aggregazione nelle diverse zone della città. In collaborazione con la Cineteca di Bologna e con la partecipazione dei Presidenti di Quartiere, portiamo il piacere e le opportunità delle arene cinematografiche estive all’aperto in tre spazi pubblici della città, con alcune novità interessanti e una programmazione gratuita che presta particolare attenzione ai più piccoli e alle loro famiglie. Questo evento rappresenta uno dei momenti clou di Bologna Estate e testimonia il nostro impegno a favore di politiche culturali che pongono al centro la qualità, la prossimità e il radicamento nella comunità“, afferma Elena Di Gioia, Delegata alla Cultura di Bologna e della Città Metropolitana.

Con il ritorno di Si Gira! per la sua seconda edizione, i residenti di Bologna potranno godere di un’estate ricca di delizie cinematografiche, mentre i quartieri della città si trasformano in vivaci centri di apprezzamento cinematografico, promuovendo un senso di comunità e arricchimento culturale per tutte le età.

Programma di Si Gira!

La prima settimana dall’11 al 16 luglio, al Giardino Sorelle Mirabal

  • Martedì 11, Volevo nascondermi (2020) di Giorgio Diritti.
  • Mercoledì 12, Visages Villages (2017) di Agnès Varda.
  • Giovedì 13 doppia proiezione per i piccoli amanti del cinema con Il Gruffalò (2009) e La strega Rossella (2012).
  • Venerdì 14, 8 ½ (1963) di Federico Fellini.
  • Sabato 15, Il cameraman (1928) di Buster Keaton.
  • Domenica 16,  Tre manifesti a Ebbing, Missouri (2017) di Martin McDonagh.

Nelle serate dell’11 e 12 luglio, in attesa delle proiezioni, saranno presentati anche i due corti Il potere delle rane a cura di Oro del Reno e Ci vorrebbe un amico di Greta Amadeo, realizzati per il progetto #50hinbarca di Sayonara film, nell’ambito delle attività di rigenerazione culturale al Treno della Barca.

La seconda settimana dal 18 al 23 luglio, Piazza Grigoris Lambrakis

  • Martedì 18, Chiamami col tuo nome (2017) di Luca Guadagnino.
  • Mercoledì 19, Caro diario (1993) di Nanni Moretti.
  • Giovedì 20, Il Re Leone (1994).
  • Venerdì 21, Il vento fa il suo giro (2005) di Giorgio Diritti.
  • Sabato 22, Videodrome (1983) di David Lynch sul potere.
  • Domenica 23, Psycho (1960) di Alfred Hitchcock.

Terza settimana dal 25 al 30 luglio, parco della Biblioteca Spina al Pilastro

  • Martedì 25, Stand by me – Ricordo di un’estate (1986) di Rob Reiner.
  • Mercoledì 26, La famiglia Bélier (2014) di Éric Lartigau.
  • Giovedì 27, Il monello (1921) di Charlie Chaplin.
  • Venerdì 28, Tiffany e i tre briganti (2007).
  • Sabato 29, Principi e principesse (2000) di Michel Ocelot.
  • Domenica 30, Il favoloso mondo di Amélie (2001), di Jean-Pierre Jeunet.

 

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Pinterest
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

continua

Potrebbero interessarti

Express Festival 2024

Torna anche quest’anno Express, la rassegna di concerti dedicata al meglio della musica nazionale ed internazionale curata dal Locomotiv Club di Bologna, con il sostegno